Mercoledì, 16 Ottobre 2019

Ristrutturare un'azienda: ritrovare l'equilibrio economico perduto

Risanare un’azienda in crisi è innanzitutto un’operazione di analisi e studio approfonditi. E sicuramente è fondamentale non aspettare che sia troppo tardi. Altra condizione essenziale è affidarsi a professionisti competenti e capaci. I presupposti per poter risanare un’impresa sono 3, e devono sussistere tutte contemporaneamente:

  1. deve avere un mercato identificabile e raggiungibile
  2. deve avere un prodotto/servizio valido per quel mercato
  3. deve avere una struttura (organizzativa, produttiva, patrimoniale) adatta al suo mercato e al suo prodotto

Un’impresa che non abbia mercato, nè prodotti validi, o non abbia risorse per competere, non vale nessun accanimento finanziario: senza una radicale trasformazione, prima o poi, sarà un’azienda destinata al fallimento.

Un’impresa “in salute”, in grado di ottenere ricavi ed utili, deve raggiungere un suo equilibrio economico, che dipende essenzialmente dalla capacità di individuare ed eliminare le cause della crisi.

A&M-ristrutturazione-aziendale
E questo è compito del professionista, il quale dopo aver analizzato approfonditamente e dettagliatamente ogni aspetto, processo, situazione e dinamica all’interno dell’azienda, e ritiene che valga la pena intervenire, deve prendere molte decisioni all’interno della strategia di risanamento.

Di norma, quando l’imprenditore si rivolge al professionista la situazione di difficoltà è già molto avanzata, perché egli ha molto spesso una visione distorta della reale situazione che vive la sua impresa, oppure procrastina interventi esterni perché è convinto di riuscire a risolvere da solo i suoi problemi, che nel frattempo, si aggravano e complicano ancora le cose.


A questo punto, quando il professionista ha tutti gli elementi per intervenire, inizia il piano di risanamento che avrà lo scopo di aumentare il fatturato dell’azienda, migliorare le vendite, acquisire nuovi clienti, trovare nuovi canali e mercati, gestire in modo migliore le finanze, implementare il business, e soprattutto, automatizzare l’azienda, per renderla autonoma e più efficiente.

Dopo questa fase di temporary management, che prevede, per un periodo di tempo predefinito, l’inserimento di manager esterni, che attraverso un piano di ristrutturazione e rilancio permettono il ritorno all’equilibrio economico perduto, l’azienda può riprendere il suo normale ciclo di vita e di attività: senza procedure concorsuali, senza cessioni di proprietà a terzi, o peggio, senza aver avviato procedure di fallimento.

A&M, specializzata nel risanamento di imprese in crisi, opera mediante il proprio network di professionisti, ed anche attraverso banche, fondi di investimento e compagnie assicurative fidelizzate nel tempo.

Non aspettare che la tua crisi diventi irreparabile. Affidati a noi per supporto ed assistenza.
Esamineremo gratuitamente la situazione della tua azienda per trovare la soluzione migliore per te.

 

 


Servizi per la Gestione dei Dati
Contabili, Fiscali, del Personale e Legali

Via Sicilia, 50
00187 - Roma
Italia

info@aemnetwork.com

 

 


 

    tel +39 06 87768288
     tel +39 06 62209393